Fiabe e Frane

Le Fiabe per tutti

  • Fiabe e frane

    CIAO! Questo è il mio BLOG
    Mi chiamo Paolo Cortopassi e sono un geologo dal 1991. Lavoro nell'Alta Toscana nei settori del dissesto idrogeologico (frane) e della prevenzione sismica sugli edifici (terremoto).

    Dal 2004 ho iniziato a sviluppare la mia grande passione per le fiabe , che scrivo e rappresento in spettacoli musicali per bambini.

    Le mie storie parlano di animali, bambini, piante, naturalità dei luoghi, ma anche di situazioni difficili dovute al movimento di frane, alla forza delle inondazioni, al tremore dei terremoti...

    Con questo spazio voglio condividere i miei interessi con chiunque possa esserne interessato. Ciao.

    Qui sono con la mia famiglia a Londra.
    Londra 2007

  • Calendario

    settembre: 2010
    L M M G V S D
    « Feb   Nov »
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    27282930  
  • pagine nel blog

  • Alpi Apuane


    tramonto Apuane da Mulazzo
  • Articoli e Pagine più viste

  • Singoli Visitatori da gennaio 2017

  • Da marzo 2009

    • 50,281 pagine visitate

Apriamoci al terremoto

Posted by Paolo su 4 settembre 2010

La manifestazione :”Apriamoci al terremoto“.
è conclusa.

Il finale di Domenica 26 settembre a Filetto, ha visto la partecipazione di circa 20 bambini di età compresa tra 6 e 13 anni, impegnati nella “Caccia al Tremore“, tra i vicoli e le viuzze del paese medievale. Ha vinto la squadra Rossa, ma anche le altre tre squadre (Gialla, Blu e Bianca) si sono comportate benissimo. Riporto le quattro poesie scritte sul tema del terremoto, facenti parte di una prova del gioco.

SQUADRA BLU
Il terremoto
fa rumore della moto.
Il terremoto da’ una scossa violenta,
da far scappare tutta la gente.
La sua potenza è talmente potente,
da far crollare un intero ambiente.
La sua forza è talmente veloce,
che è atroce.
La Terra trema così forte,
che cascano molte persone in terra.
La città è andata via
e ci mancheranno le nostre vie.

SQUADRA BIANCA
Ero a casa a mangiare,
quando vedo la casa tremare.
Mi nascosi sotto il tavolo sopra il quale c’era la minestra
che mi cadde tutta in testa.
Finita la scossa andai in giardino,
con il mio fratellino,
a sorseggiar un bicchiere di vino.
Era bianco e nero
e andai, dunque, sotto un pero.
Presi una mela e la mangiai
faceva schifo, non la mangerò mai.
La mia storia è finita
vado a mangiar una torta squisita.

SQUADRA GIALLA
C’era una volta un paese molto bello
dentro il quale c’era un castello.
Tutto ad un tratto
si vide scappare un gatto
che correva
perchè del terremoto sapeva.
Per sfuggire alla scossa,
pensò di rifugiarsi in una fossa.
Per farsi coraggio,
si portò una fetta di formaggio.
Finito il terremoto,
il gatto se ne andò con la moto.

SQUADRA ROSSA
Quando c’è il terremoto
bisogna scappare con la moto.
Con una forte scossa
bisogna fare una bella mossa.
Bisogna stare attenti ai sassi,
perchè senno ti danno una carta d’assi.
Cani, gatti e uccellini
diventeranno tutti cretini.
Il tremore porterà
dolore.
La storia finisce qui,
vi salutiamo con un sì.

Ringrazio tutti quanti hanno partecipato, fattivamente, alla riuscita della manifestazione, con particolare riferimento a Fanny e Grazia che hanno dedicato buona parte del loro tempo libero, al terremoto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
Omnologos

Where no topic is left unturned

Fiabe e Frane

Le Fiabe per tutti

Angeli di San Giuliano

Il Premio Fiabe

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: